NEGAZIONE DELLA NATURALE SOCIALITÀ UMANA: IL NEOLIBERISMO

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE AMORE E PSICHE COMUNICA CHE  POSTI I A SEDERE PER LA PRIMA GIORNATA DEL 25 MAGGIO DEL CONVEGNO DAL TITOLO : “NEGAZIONE DELLA NATURALE SOCIALITA’ UMANA: IL NEOLIBERISMO”  SONO ESAURITI. SARA’ ASSICURATA  LA DIRETTA STREAMING”.

Inoltre, il Palazzo Merulana mette a disposizione di chiunque il bar con tavolini interni ed esterni, bookshop  ed  internet gratuito

Associazione culturale Amore e Psiche


Prima giornata

Sabato 25 maggio 2019 – ore 10.00/18.00

Palazzo Merulana, via Merulana 121, Roma

 

Ore 10.00 inizio dei lavori della sessione

Leda Di Paolo, Associazione culturale Amore e Psiche

Presentazione del convegno

 

Prima sessione

Le politiche sociali nell’era del neoliberismo

Coordina Ernesto Longobardi

Interventi:

Il neoliberismo: una forma di controllo sociale

Andrea Ventura, economista e saggista

L’evoluzione dei sistemi di protezione sociale: tendenze e problemi

Ernesto Longobardi, professore ordinario di Scienza delle finanze presso il Dipartimento di Economia e finanza dell’Università di Bari “Aldo Moro”

Quale uguaglianza di opportunità? Oltre la visione competitiva del livellamento del campo di gioco

Elena Granaglia, professoressa ordinario di Scienza delle finanze presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Roma Tre

Da Ventotene al fiscal compact: quale Europa politica?

Gaetano Azzariti, professore ordinario di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”

Ore 12.30 Dibattito

Ore 13.00 fine dei lavori della sessione

Ore 14.30 inizio dei lavori della sessione

 


Seconda sessione

Difendiamo il servizio sanitario nazionale pubblico:Contrapporre il valore “economico” della salute al valore “commerciale” della malattia

Coordina David Natali

Interventi:

Storia del servizio sanitario nazionale: criticità e prospettive

Andrea Filippi, Segretario Nazionale Fp Cgil Medici e Dirigenti SSN

Welfare e sanità: riforme neoliberali e sfide aperte

David Natali, Professore ordinario di Politica Comparata e dell’UE presso la Scuola di Studi Superiori Sant’Anna di Pisa

L’accesso al mercato del lavoro nelle trasformazioni del servizio sanitario:il punto di vista dei giovani professionisti

Erica De Vita, medico in formazione specialistica  in Igiene e Medicina preventiva, Coordinamento “Chi si cura di te”

L’impatto dell’autonomia differenziata sulla salute nel Mezzogiorno

Loretta Mussi, medico specializzato in Igiene e Medicina Preventiva, Anestesia e Rianimazione, Diritto sanitario ed  esponente del Coordinamento per la  Democrazia Costituzionale di Roma

Lo smantellamento dei servizi territoriali al centro della controriforma Sanitaria

Anna Pompili, ginecologa RM1 e servizio IVG dell’ospedale S. Giovanni di Roma, cofondatrice associazione A.M.I.C.A.

Salute mentale, bene primario collettivo

Andrea Masini, Psichiatra e Psicoterapeuta, Direttore della rivista il Sogno della Farfalla

Ore 17.30 Dibattito

Ore 18.00 fine dei lavori della sessione

 


 

Seconda giornata

Sabato 1° giugno 2019 – ore 10.00/18.00

Dipartimento Architettura Roma Tre – Aula Urbano VIII, via della Madonna dei Monti 40, Roma

 

Ore 10.00 inizio dei lavori della sessione

Leda Di Paolo, Associazione culturale Amore e Psiche

Presentazione dei lavori

 

Terza sessione

La formazione per una società diversa

Coordina Assunta Amendola

Interventi:

Il Neoliberismo ha capito che la scuola della Costituzione è una minaccia

Marina Boscaino, docente, portavoce della LIP scuola ed esponente del Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Roma 

Gli artefatti della scuola e le tracce degli artigiani

Beppe Bagni, Presidente del CIDI e membro del Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione

Dalla celebrazione mediatica della scuola azienda alla riscoperta della scuola disinteressata di Gramsci

Donatella Coccoli, giornalista, redattrice del settimanale Left

Conoscenza e relazioni umane nella scuola dell’era digitale

Assunta Amendola, psicologa dell’età evolutiva, docente di informatica e matematica nei licei, coordinatrice del gruppo “Mente e rete” del CIDI

Ore 12.30 Dibattito

Ore 13.00 fine dei lavori della sessione

Ore 14.30 inizio dei lavori della sessione

 

Quarta sessione

la bellezza dell’umano: cultura ed arte come antidoto al neoliberismo

Coordina Simona Maggiorelli

Interventi:

La bellezza negata: mercificazione dell’arte e del patrimonio storico artistico

Simona Maggiorelli, Direttore responsabile del settimanale Left

Dimensione umana e dimensione urbana

Antonietta Gabriella Cristofalo, architetta ed urbanista

Tavola rotonda “la voce degli artisti” con:

Barbara Folchitto, attrice, organizzatrice di “facciamolaconta” libera associazione degli artisti

Francesco Giannelli, tenore, Direttore del “Quadracoro”

Ada Montellanico, musicista, compositrice. Ex Presidente MIDJ – Associazione Italiana Musicisti di Jazz e Presidente di Ijvas – Associazione “il Jazz va a scuola”

Floriana Pinto, Presidente dell’associazione Blue desk

Ore 17.30 Dibattito

Ore 18.00 fine dei lavori della sessione

 

Scarica il Programma