Più Libri più liberi – Adolescenti nella rete

5-9 DICEMBRE 2018
Roma Convention Center – La Nuvola
Viale Asia, 40 | Roma Eur
Fiera della Piccola e Media Editoria #plpl2018
STAND D-41

Sabato 8 dicembre ore 15,30 – Sala Luna
L’Asino d’oro edizionii presenta a Più libri più liberi “Adolescenti nella rete. Quando il web diventa una trappola” di Assunta Amendola, Beniamino Gigli, Alessandra Maria Monti.

Il libro:
ADOLESCENTI NELLA RETE. QUANDO IL WEB DIVENTA UNA TRAPPOLA
Il mondo digitale è sempre di più oggetto di analisi e discussioni, specialmente quando gli ‘utenti’ sono adolescenti e giovani. Le opinioni al riguardo sono varie e controverse: è vero che navigare in internet rende più intelligenti e creativi, o è fonte di alienazione dalla realtà? La comunicazione digitale favorisce davvero le relazioni umane? La piazza virtuale promuove comportamenti violenti, come il cyberbullismo? In cosa consiste la dipendenza da internet e quali sono i rischi di una navigazione ‘alla cieca’?
Gli autori, attraverso osservazioni, casi e approfondimenti, rispon­dono a queste e ad altre domande, mettendo in guardia sia da una eccessiva demonizzazione dei media digitali, sia da un loro uso poco attento: è necessario capire quando il web sia uno strumento da promuovere e quando invece i comportamenti dei ragazzi siano manifestazione di una patologia. Le tecnologie digitali rendono possibile ciò che sembrava impossibile e lanciano una sfida alla nostra capacità di pensare, di immaginare, di essere creativi, ma ciò che non dobbiamo perdere di vista è il nostro essere esseri umani.

Gli autori:
ASSUNTA AMENDOLA
Docente di informatica e matematica nei licei, psi­cologa dell’età evolutiva, è da molti anni formatrice degli insegnanti. Collabora con il CIDI di Roma dove coordina il gruppo “Mente e rete”.

BENIAMINO GIGLI
Medico chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta, svolge attività privata di psicoterapia di gruppo e lavora nei servizi territo­riali occupandosi di psicopatologia dell’adolescenza.

ALESSANDRA MARIA MONTI
Psicologa clinica e psicoterapeuta, dottoranda in Psicologia dello sviluppo, lavora nei servizi territoriali con i giovani e svolge attività privata di psicoterapia.